Carlo Massironi Consulenza Finanziaria     Consulenza portafogli azionari e obbligazionari     Business Angel     Impegno sociale    


Carlo Massironi, 46, Portfolio manager

Consulenza per la gestione di portafogli azionari e obbligazionari pagata esclusivamente in percentuale sui profitti. Dal 2001

Se chi investe i tuoi risparmi pensa di essere così bravo come dice perché non accetta di farsi pagare esclusivamente in percentuale sui profitti che riesce a farti guadagnare? Noi lo facciamo. Siamo uno studio di Consulenza Finanziaria indipendente (ex art. 18 Bis, TUF), con sede sul lago di Garda. Da qui assistiamo in tutta Italia una clientela affluent (a partire da 100 mila euro) e istituzionale per la costituzione e la gestione di portafogli azionari e obbligazionari.

Oltre a farci pagare esclusivamente in percentuale sui profitti, il cuore della nostra offerta è la costante ricerca di un vantaggio di qualche tipo rispetto al resto del mercato negli investimenti che facciamo.

missing

Esperti in Investment decision making analysis


Nel board di Qualitative Research in Financial Markets


Lettera di Warren Buffett a Carlo Massironi

Come puoi cercare un vantaggio rispetto al mercato o come possiamo farlo noi per te

Quando acquisti Azioni e Obbligazioni ti chiedi quali sono le cose che tu sai e che il resto del mercato non sa? Perché se non lo fai stai solo tirando freccette alla cieca, e la probabilità di successo è puramente casuale.

Le seguenti cose non sono sapere qualcosa più degli altri. Aver letto di un titolo sul giornale non è sapere qualcosa più degli altri. Aver guardato il grafico del prezzo del titolo non è sapere qualcosa più degli altri. Aver sentito parlare dal tuo promotore o da un amico di un titolo non è sapere qualcosa più degli altri. Persino aver dato un'occhiata su internet a una manciata di dati storici relativi al titolo o all'opinione degli analisti sul titolo non è sapere qualcosa più degli altri.

Le cose che puoi sapere più degli altri appartengono a tre categorie. Quando acquisti o vendi azioni e obbligazioni, rispetto al resto del mercato puoi–e dovresti–cercare di avere: 1) un vantaggio di tipo informativo; oppure 2) un vantaggio di tipo analitico; oppure 3) un vantaggio di tipo comportamentale. Questo è quello che cerchiamo costantemente di fare noi prima di dare indicazioni di investimento ai nostri clienti.

Come puoi cercare un vantaggio informativo

Puoi cercare un vantaggio informativo lecito parlando con operatori del settore in cui lavora l'azienda di cui ti interessano le azioni o le obbligazioni.

Noi parliamo con clienti, fornitori, concorrenti. Cerchiamo di capire da loro le logiche di quel settore, le dinamiche della concorrenza in quel settore. Soprattuto cerchiamo di farci spiegare da loro le ragioni per cui i prodotti di quell'azienda vengono acquistati dai clienti o temuti dai concorrenti.

Non siamo interessati ad informazioni insider, ci interessano le informazioni di cornice che aiutano a capire prodotti e funzionamento interno di un'azienda. Ad esempio sapere che un prodotto sottovalutato dagli analisti finanziari ha invece le carte in regola per piacere ai clienti dell'azienda.

Può sembrare impossibile ma al lancio l'iPhone della Apple è stato considerato "non particolarmente promettente" da diversi analisti finanziari che non avevano parlato con i clienti che invece ne erano entusiasti.

Come puoi cercare un vantaggio analitico

In passato gli analisti finanziari e gli investitori cercavano un vantaggio analitico studiando i bilanci delle aziende e calcolando indici di bilancio sempre più dettagliati. In questo modo era possibile cercare di avere un vantaggio analitico. Almeno sino alla diffusione dei computers nel mondo della finanza.

Con l'arrivo dei computers tutti hanno iniziato ad avere facile accesso a bilanci e indici di bilancio. Ogni titolo apparentemente sottovalutato diventava così immediatamente visibile a tutti e in breve tempo cessava di essere sottovalutato.

Da tempo è molto difficile, se non impossibile, cercare un vantaggio analitico attraverso la sola analisi dei dati di bilancio (magari in maniera automatizzata ed economica grazie all'abbonamento a qualche fornitore di dati).

Il tipo di vantaggio analitico che è possibile cercare oggi sta principalmente nell'avere una visione d'insieme di un'industria e delle sue dinamiche e nel riuscire a leggere una notizia comprendendola nel quadro più vasto dei suoi effetti e delle sue cause sulle aziende di quell'industria e sui loro fornitori e clienti.


Esperti in Modelli qualitativi di Valutazione aziendale


Esperti in Evoluzione delle Strategie di investimento


Collaboriamo con docenti dell'UniversitÓ di Verona,
dell'UniversitÓ di Cagliari e del Politecnico di Milano
nella ricerca di base sui processi di decisione degli
investitori e degli imprenditori

Come puoi cercare un vantaggio comportamentale

Il vantaggio comportamentale è il tipo di vantaggio più importante che puoi cercare per come funzionano i mercati oggi.

Tutti comperano ETF. Più di metà del mercato è gestito da algoritmi che girano su computer senza l'intervento di operatori umani. Ciò determina, rispetto al passato, movimenti sempre più violenti del mercato. Moltissimo denaro si muove tutto nella stessa direzione ogni volta che il mercato si muove. Cioè ogni giorno.

I gestori di molti fondi di investimento poi sono sempre più legati da normative e statuti del fondo che spesso li obbligano a fare ciò che pure sanno dal punto di vista degli investimenti non è molto sensato fare.

Un tipo di vantaggio comportamentale che puoi cercare è quello di adottare un orizzonte di investimento di due o tre anni quando il mercato ha ormai per lo più un orizzonte di investimento di due o tre mesi, quando non addirittura di due o tre settimane.

Se assumi un orizzonte di investimento più lungo di quello che ha in media il mercato, puoi essere compratore quando tutti vendono. Semplicemente perché chi vende lo fa perché pensa che il titolo sarà depresso per i prossimi due o tre mesi, e magari pensa anche che sicuramente si riprenderà di qui ad un anno, ma il suo orizzonte di investimento è inferiore ai tre mesi. Per cui vende.

Comperare da chi ha fretta di vendere è una buona strategia di acquisto in ogni settore commerciale.

Puoi fare da te oppure provare i nostri portafogli pagati esclusivamente in percentuale sui profitti

Puoi lavorare per cercare questi vantaggi da te, oppure far fare il lavoro a noi e sceglierci come consulenti per la gestione dei tuoi portafogli azionari e obbligazionari. Lo facciamo dal 2001, e ci facciamo pagare esclusivamente in percentuale sui profitti. Per noi è un sistema di commissioni impegnativo. Per te è un modo più semplice per scegliere di provare il nostro servizio.

Diventando nostro cliente continuerai a lavorare con la tua banca, senza affidarci materialmente il denaro (siamo consulenti, non promotori). Semplicemente di volta in volta ti indicheremo per telefono e per email le operazioni che riteniamo utile fare.

Poiché ragioniamo da investiori di solito in un anno non facciamo molte operazioni. Per cui è una cosa che puoi tranquillamente gestire. Come da anni fanno i nostri clienti che sono generalmente imprenditori, liberi professionisti, o dirigenti.

Richiedici senza impegno una brochure informativa. Ma qualunque cosa tu decida, d'ora in avanti quando acquisti azioni e obbligazioni chiediti quali sono le cose che tu sai e che il resto del mercato non sa.


Oppure chiamaci ora al
+39.045.725.6077


INDICE DEL SITO

Consulenza portafogli azionari e obbligazionari
Business Angel
Impegno sociale

AVVERTENZE LEGALI - Qualsiasi investimento comporta un elemento di rischio. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivato può variare e l'importo inizialmente investito può non essere recuperato. La performance passata non è indicativa di quella futura e non deve essere l'unico fattore considerato ai fini della scelta di un investimento. L'investimento sui mercati esteri può comportare un rischio di perdita del capitale, dovuto alle fluttuazioni negative dei valori delle valute e all'instabilità economica o politica di altri paesi. L'investimento in titoli a reddito fisso come i titoli di stato o le obbligazioni societarie è esposto alle fluttuazioni dei tassi di interesse oltre che al rischio di insolvenza dell'emittente. In caso di insolvenza, il valore dell'investimento potrebbe azerarsi.

© CARLO MASSIRONI CONSULENZA FINANZIARIA 2001-2017

Consulenza in Materia di Investimenti ex Art. 18 bis, D.Lgs 58/98 • Via Monte Baldo 5, 37016 Garda (VR), Italy • Tel +39 045.725.6077 • Fax +39 045.725.6765 • P. Iva 01213260993

Foto: Castellini, Giovannini